floc-profilazione-google
Condividi l'articolo

La Federated Learning of Cohorts (FLoC) è stata sviluppata da Google in seguito alle implicazioni sulla privacy causate dall’utilizzo e spesso dall’abuso dei cookies di terze parti ai fini marketing per la gestione del funnel di vendita.

Questa tecnologia basata sull‘intelligenza artificiale permette una via alternativa per profilare gli utenti che navigano un sito web.

Come funziona FLoC ?

FLoC va ad esaminare il nostro traffico web degli ultimi sette giorni per generare un profilo anonimo, questo profilo viene aggiornato col passare del tempo.

Google FLoC


Grazie all’analisi basata sul machine learning il sistema identifica dei gruppi omogenei di utenti ai quali assegna una etichetta o FLoC ID.

Questi gruppi composti da utenti con abitudini di navigazione simili hanno una dimensione di alcune migliaia di unità, questo dovrebbe garantire una maggiore privacy rispetto ai cookie tradizionali.

Quali problemi di privacy presenta la tecnologia FLoC ?

A detta della Electronic Frontier Foundation (EFF) la tecnologia implementata da Google presenta una serie di problemi legati alla privacy.

Per prima cosa gli utenti sono esposti alla profilazione mediante tecniche di fingerprinting del browser che permette ai tracker di creare un nostro profilo dettagliato.


In sostanza è facile rilevare una “impronta digitale” del nostro browser man mano che esso si comporta in modo diverso dagli altri.


Google sta lavorando attivamente per risolvere questa vulnerabilità attraverso il progetto Privacy Sandbox con il quale vuole realizzare un web più privato senza l’uso di cookies di terze parti.

Altro problema è l’esposizione cross-context che riguarda gli inserzionisti.

Sappiamo che Google permette ai siti di identificare l’utente tramite servizi come il login attraverso account Google e questo permette ai siti di collegare le informazioni, acquisite da questo nuovo sistema di profilazione, al profilo dell’utente esponendo informazioni sugli interessi, i dati demografici e persino la cronologia di navigazione.

In quale browser è presente la tecnologia FLoC ?

Attualmente FLoC è integrata solamente sul browser Google Chrome 89 ma è ancora in fase di test. Brave, uno dei browser più utilizzati basati su Chromium ha annunciato di voler disabilitare FLoC su tutte le versioni del suo browser proprio per le implicazioni di privacy di cui abbiamo parlato.

Conclusioni

Se vuoi approfondire l’argomento cookies e FLoC e sapere come implementare un sistema di gestione sul tuo sito web contattaci, sapremo aiutarti.

Condividi l'articolo
Tags

Comments are closed

© 2021 Best Tech Solutions di Cellini Christian p.iva 15760991008   | Privacy Policy | Cookie Policy | Email: [email protected]